AGGIORNAMENTI SULLA NOSTRA TIGROTTA ELISABETH:

Ieri vi abbiamo parlato della nostra dolce Elisabeth e vi abbiamo raccontato la sua storia.

La visita neurologica di controllo di ieri purtroppo ci ha dato brutte notizie!
Sembra che il trauma spinale non sia stato causato da un incidente stradale, ma da un corpo estraneo.. potrebbe essere anche un pallino da caccia!!!!!


Purtroppo dalla risonanza magnetica non è chiaro cosa sia, sappiamo che è in corrispondenza della lesione spinale.. l’unico modo per accertarlo sarebbe l’intervento chirurgico ma la neurologa dice che operarla sarebbe inutile oltre che rischioso e non risolverebbe niente. Il danno a livello neurologico è troppo profondo ed è troppo tardi, secondo lei non ha purtroppo speranza di guarire.


Elisabeth non ha più sensibilità né dolore profondo nelle zampe posteriori, nella coda e alla vescica. Non sente più nulla..
I movimenti che fa con le zampe posteriori, a volte sembra voglia puntarle per spingersi, non sono volontari ma solo dei riflessi.. un po’ come quando il medico colpisce il ginocchio con il martelletto.


La “buona” notizia, se qualcosa di buono ci può essere in questa tragedia, è che con un ciclo di fisioterapia in un centro specializzato forse è possibile reindirizzare questi riflessi involontari e fare in modo che abbiano un senso e siano meno scoordinati.
Potrebbe insomma anche ricominciare a camminare, seppur “sbarellina”, le zampe anteriori le muove bene e volontariamente, mentre quelle posteriori seguirebbero solo per riflessi involontari.. la sensibilità l’ha persa, non c’è più collegamento tra la parte posteriore ed il cervello.
Anche la vescica non la sente e se fa pipì da sola è per tracimazione o per movimenti involontari del muscolo della vescica. Quindi andrà sempre spremuta e controllata.

Per aiutarla almeno a riprendere un po’ di funzionalità motoria però sarà necessario un lungo (e costoso) ciclo di fisioterapia, che Elisabeth farà presso una bellissima struttura a Santarcangelo di Romagna, dove sono in contatto con i neurologi che l’hanno visitata.

Sarà un percorso lungo e faticoso, sia per la piccola Elisabeth che per noi!

Povera piccola, è così dolce e giovane! Dobbiamo assolutamente provarci!

A-MICI STATECI SEMPRE VICINO, ABBIAMO SEMPRE BISOGNO DI TUTTI VOI, perché insieme possiamo fare la differenza per questa giovane piccola creatura, che a quanto pare ha conosciuto solo il peggio della vita, la malvagità umana.

Se vuoi contribuire a sostenere la sua terapia puoi donare o con Iban che trovi sulle info della pagina o anche attraverso PayPal tramite il pulsante “Dona Ora”, presente sul nostro sito.


Elisabeth ovviamente starebbe molto meglio in una casa, in un ambiente per lei più confortevole, aiutata e monitorata.. ma ci vuole, soprattutto in queste fasi, qualcuno che possa gestirla, che voglia imparare a spremere la vescica, non lasciarla sola troppe ore al giorno e seguire le terapie! Se magari più avanti avrà bisogno di essere accompagnata alle sedute di fisioterapia, potrebbe anche essere utile un accompagnatore, perché Santarcangelo di Romagna non è lontano ma non è nemmeno dietro l’angolo, soprattutto se andrà portata spesso!

ELISABETH SIAMO TUTTI CON TE! 💕

Uniscitii alla discussione

  1. sling tv ha detto:

    Hello There. I discovered your blog the use of msn. This is an extremely neatly written article.
    I’ll make sure to bookmark it and come back to
    read extra of your helpful information. Thanks for the post.
    I’ll certainly return.

  • fidomania logo
  • formevet logo
  • zooplus logo
  • comune di pesaro logo