ADDIO PANDORO, BOSS DEI BOSS! 💔

Sapevamo che prima o poi questo momento sarebbe arrivato.. sembrava impossibile che The Boss potesse lasciarci.. Pandoro, tu eri la Felinità fatta gatto, tu eri il Re indiscusso, tu eri Il Gattile. 


Quanta strada abbiamo fatto insieme, quanti anni trascorsi da quel giorno che sei arrivato malconcio nella nostra Oasi e non appena ristabilito ne hai preso il comando, sul tuo “trono”, la tua postazione da Direttore nell’ufficio, sulla scrivania o sulla sedia.
Guardavi il mondo e tutti noi con quell’aria fiera ed orgogliosa, così bello e possente che non si poteva non adorarti.


Non eri un micio dal carattere facile, sempre pronto a ristabilire la gerarchia, ad allungare zampate al primo umano o felino che osava varcare troppo i tuoi spazi. 
Ma con un bastoncino snack o una crocchetta golosa a volte si poteva sperare di conquistare il tuo affetto, magari una carezza o addirittura un po’ di fusa. 
Conquistare la tua fiducia era un po’ come domare una tigre, accarezzarti era come entrare in quel magico e misterioso mondo felino che tanto ci affascina, proprio per quello spirito selvaggio mai del tutto domato. E tu a volte, solo a volte, ti concedevi a noi, selettivo e lunatico. 
Ma nonostante tutto sappiamo che ci volevi bene, sapevi che questa era la tua casa, esigevi rispetto ma regalavi affetto, a modo tuo. 
Ogni visitatore che varcava quella soglia ti ammirava e tu restavi lì, apparentemente indifferente e superiore, ma come ti piaceva!
Sei diventato il simbolo del Gattile ed ora non sarà più lo stesso senza di te. 
Il tuo posto sarà vuoto, il tuo posto resterà sempre tuo, perché in fondo tu ci sei e passando accanto alla scrivania ci sembrerà ancora di sentire di colpo il tuo artiglio “traditore” e quel tuo sguardo indagatore. 
Anche quando hai iniziato ad ammalarti il Gattile è stata sempre la tua casa, hai voluto essere Il Boss fino all’ultimo giorno, anche quando ormai eri magro e tremante sulle zampe, sei rimasto sempre con la tua felina dignità. 


Ed oggi abbiamo dovuto dirti addio. Il male che ti attanagliava era troppo forte, perfino per te.. ti abbiamo curato e amato fino alla fine, ma ora l’unica cosa che potevamo fare per te era regalarti di andartene con la stessa dignità, onore e fierezza con cui hai vissuto, è stato darti un addio dolce e senza dolore. 
Ora rimangono solo quelle tantissime foto sul cellulare, dagli anni d’oro a quelli della vecchiaia, tanti bei ricordi indelebili. 
Siamo sicure che tantissimi amici e visitatori del Gattile hanno di te una foto o un ricordo, perché tu di certo non passavi inosservato.

E allora per onorare la tua memoria e darti un saluto degno di un Boss, ci piacerebbe che chi di voi ha conosciuto Pandoro scrivesse nei commenti un suo ricordo o lasciasse una sua foto. 
Perché così rimarrai per sempre, Pandoro The Boss, nei nostri cuori.

BUON VIAGGIO PANDORO, vedrai che troverai anche sul Ponte la tua scrivania da cui dominare e sarai per sempre quell’incredibile bellissimo gattone fiero. 
CIAO PANDORO. 💔💔💔

Uniscitii alla discussione

  1. Antonella ha detto:

    Arrivederci Pandoro
    È vero… ogni volta che siamo venuti nella tua casa ti abbiamo ammirato e sembravi proprio un boss al di sopra di tutto distaccato e con gli occhi indagatori un grazie agli angeli che ti hanno accudito fino alla fine

  • fidomania logo
  • formevet logo
  • zooplus logo
  • comune di pesaro logo