Gattini da adottare

Vi presentiamo i micetti che in questo momento sono adottabili:

PAOLA – femmina, circa 50 giorni, è nera con il musino, il pancino ed anche i guantini bianchi . è dolcissimaALFRED . maschio, circa 50 giorni, è tigrato, ormai ha finito lo svezzamento ed è pronto per essere adottato, è stato allattato da una volontaria del Gattile, per cui è abituato a stare in casa

Ted, tra poco adottabile, meraviglioso musetto!

Bud e Spencer e Tracy, i gemellini rosa e la sorellina  grigia, loro sono ancora in fase di allattamento e saranno adottabili tra un mesetto circa, si possono comunque conoscere!

Delio, minuscolo e sfortunato, tra poco dovrà subire un intervento perché probabilmente è stato gettato da una macchina e ha subito un trauma , ma poi sarà pronto per l’adozione.

(lui è quello minuscolo qui è fotografato con la micia della tata che lo sta allattando)

Kevin e Mina – 30 giorni circa, recuperati 2 giorni fa dalla strada, per ora in cura ma se qualcuno li vuole prenotare! (Kevin è bianco e nero, Mina è la nera)

Ci sono altri micetti ma ancora più piccoli, aspettiamo che crescano e poi ve li presenteremo.

Volevamo mostrarvi anche la fotografia di Silvye, è un po più grande degli altri, è davvero bella, coccolona, affettuosissima. E’ una dei 10 mici di Montelabbate che, con la morte del padrone è rimasta sola,  l’abbiamo appena sterilizzata, per cui a breve sarà pronta per iniziare una nuova vita!!

4 thoughts on “Gattini da adottare

  1. Vorrei adottare la gattina paola ne ho avuta una identica x 12 anni E morta x causa di un brutto male abbiamo fatto il possibile x salvarla tutto inutile ci sentiamo soli la casa è vuota senza di lei fatemi sapere io sto a Caserta

    • Noi siamo una piccola associazione a livello locale e facciamo adozioni più che altro nelle vicinanze, non abbiamo possibilità di fare staffette e viaggi. Siamo certe che purtroppo nella sua zona di Caserta potrebbe trovare tantissimi mici bisognosi di aiuto visto che sappiamo che lì sono tante le associazioni ed i volontari in difficoltà, perché non esistono strutture, non esistono sterilizzazioni ed il randagismo è ovunque.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>